IT | EN
+39 031290444

Ville

Le ville del lago di Como

Dimore storiche con giardini fantastici sulle rive del lago, tutto il fascino e il mistero delle ville del lago di Como.

Dallo stile neoclassico di Villa Olmo al moderno di Giuseppe Terragni, un susseguirsi meraviglioso di incantevoli dimore lambite dalle acque del lago di Como, con stupendi giardini e fioriture da sogno, a Como e dintorni le ville sono sempre uno spettacolo unico con la loro bellezza e la loro storia.

Di seguito un piccolo elenco delle ville più famose, dalla citata Villa Olmo a Villa Carlotta famosa per le sue azalee:

Villa Olmo a Como
Dimora neoclassica più imponente della città di Como. Prese il nome da un gigantesco albero che non esiste più. Costruita alla fine del Settecento, Villa Olmo viene oggi utilizzata per convegni e prestigiose mostre.
Il parco della villa è sempre aperto al pubblico.
Villa Carlotta a Tremezzo
La Villa, la scalinata ed il giardino architettonico furono costruiti sul finire del 1600. All’interno della villa è ospitato un significativo museo che raccoglie statue, dipinti e mobili del periodo neoclassico tra le quali alcune opere del Canova. Degno di nota è il giardino in cui si possono ammirare alberi e piante provenienti da ogni parte del mondo. In primavera, da aprile a maggio, si assiste alla meravigliosa fioritura delle azalee.
Villa Serbelloni a Bellagio
Costruita nel 1605 è proprietà della Fondazione Rockefeller che la utilizza come centro studi e conferenze.
Accessibile al pubblico è l’enorme scenografico parco che occupa gran parte del promontorio di Bellagio .
I giardini si possono ammirare da aprile a novembre con visite guidate.Villa Melzi d’Eril a Bellagio
Nel meraviglioso giardino di Villa Melzi si trovano pregevoli sculture tra cui spiccano il celebre gruppo di Dante e Beatrice del Comolli. Sono visitabili anche l'”orangerie”, ora trasformata in un piccolo museo, e la cappella di famiglia .Villa Balbianello a Lenno
Sul promontorio di Lenno sorge la spendida Villa del Balbianello, costruita nel 1700 incorporando un antico Monastero. All’ultimo piano si trova un museo che raccoglie le collezioni d’arte e i ricordi di viaggio dell’ultimo proprietario, l’esploratore Guido Monzino.Villa Monastero a Varenna
Sorta sulle rovine di un antico monastero cistercense, è oggi un luogo in cui si svolgono attività di studio e ricerca. Bellissimi i giardini sottostanti la villa.

Villa Cipressi a Varenna
Villa Cipressi è un complesso di edifici e giardini ricchi di storia, costruiti tra il 1400 ed il 1800, conserva uno splendido giardino botanico che si estende su più livelli e offre un incantevole panorama del centro lago. La villa ora è adibita ad Albergo, i giardini sono aperti da marzo a ottobre.

Ville lago di Como, giardini, luci e profumi fra colori incredibili e vedute mozzafiato.